Tu sei qui

Musica Moderna

Murray Porter

MURRAY PORTER è Mohawk, proviene dalle Sei Nazioni di Grand River nel sud dell'Ontario. Attraverso il suo blues racconta il lato Nativo di storia con una miscela di country, blues e umorismo. Murray è un autodidatta, cantante, compositore e pianista, che ha trascorso gli ultimi 30 anni a suonare il blues in tutto il mondo, diffondendo il suo stile unico di piede-stomping, battimani, BLUES PIANO ORIGINALE! È stato paragonato ad artisti del calibro di Dr. John, Joe Cocker, Leon Russell, Elton John e Delbert McClinton.

 

 

Bill Miller

Bill Miller proviene dalla nazione Mohikan. E 'nato nella riserva di Stockbridge-Munsee, vicino Shawano nel nord del Wisconsin. E' un cantautore, suona il flauto e chitarra. E' uno dei più dotati ed eclettici chitarristi acustici del panorama musicale Nativo- Americano.

Nel 1995 ha vinto un Grammy Award.

Keith Secola

Keith Secola è un artista premiato nella musica dei nativi americani contemporanei. Egli è un Ojibwa e Anishinabe, nato a Cook, Minnesota (1957).
Keith Secola suona la chitarra, flauto, e canta. Nel 1982 si è laureato presso l'Università del Minnesota con una laurea in Studi indiani americani. Aveva una band che si chiamava: The Wild Band of Indians, The Wild Javelinas, e Wild Onions. Le sue influenze musicali includono reggae, musica folk e rock and roll. E' stato coinvolto nell'attivismo con Irene Bedard per rivendicare i diritti ambientali e dei nativi americani. Ha prodotto musica per film documentari. Il suo ultimo premio è "miglior artista" ai 2006 Native American Music Awards per l'album Native Americana. La sua più popolare è "indian NDN Kar" composta per il film Dance Me Outside.

 

Mitch Walking Elk

MITCH WALKING ELK: nato e cresciuto in Oklahoma, Mitch Walking Elk è un membro delle tribù degli Cheyenne meridionali e degli Arapaho e tra i suoi antenati ci sono anche gli Hopi e i Choctaw. Cantante, autore di canzoni e artista, Mitch si impose sulla scena musicale nella metà degli anni 1980 con il lancio della sua prima incisione "Indians" (1988)“

 

Jackie Tice

Jackie Tice Nativa Americana dalla Nazione Cherokee è una cantautrice inpegnata su diversi fronti è educatrice di profesione e una fervida pacifista le sue canzoni, nascono grazie alle esperienze e ai racconti che vive e raccoglie durante i suoi viaggi in tutti i Stati Uniti. Ha vinto numerosi premi nella sua carriera si è esibita davanti all'assemblea generale dell'ONU.

 

John Trudell

Nato in Nebrasca da padre di origine Santee Sioux e madre messicana è cresciuto nella riserva indiana Santee al confine con il Dakota del Sud. A 17 lascia la scuola per arruolarsi in marina, dove sarà inviato in Vietnam, nel 1967 abbandona la carriera militare. Frequenta per 6 anni il college di San Bernardino dove studia tecnica delle trasmissioni radio. Diventa attivista dei diritti civili della minoranza dei nativi americani, e nel 1969 è portavoce degli occupanti dell'isola di Alcatraz da dove trasmetterà un programma notturno fino al 1971.

Nel 1972 entra a far parte dell'American Indian Movement e del quale divenne il presidente operativo fino al 1979. Nel 1975 venne arrestato per aver sparato un colpo d'arma da fuoco durante un litigio riguardo a buoni pasto non accettati.

Nel 1979 la sua famiglia è colpita da una tragedia: in un rogo di probabile origine dolosa della loro abitazione nella riserva indiana Shoshone/Paiute in Nevada morirono la moglie incinta Tina Manning, 3 suoi figli e la suocera.

Il dramma lo portò a scrivere poesie e gli incontri successivi con Jacskon Bowne e Bonnie Raitt lo spinsero verso la musica. Assieme al Jesse Ed Davis, chitarrista di origine Kiowa, registra su cassettaA.K.A Graffiti Man che sarà pubblicato nel 1986 e che sarà considerato da Bob Dylan, disco dell'anno.

Dopo la morte per overdose di Davis, Trudell si avvale della collaborazione di Mark Shark e in seguito del cantante nativo americano Quiltman.

Negli anni 90 diventa attore cinematografico. La sua prima parte è in Cuore Di Tuono del 1992 di Michael Apted.

Nel 2005, dopo una decina di anni impiegati per la realizzazione, la regista Heather Rae presenta un documentario sulla vita di Trudell, che sarà presentato al Sundance Film Festival.